Sulle onde del Transurfing

Agosto 18, 2020 By CHE IDEA 0

Una splendida premessa di Vadim Zeland sulla tecnica del Transurfing.

Il Transurfing è una straordinaria tecnica di interpretazione della realtà che, a partire dalla Russia, ha conquistato milioni di persone in diverse parti del mondo. Più precisamente, rappresenta ancora oggi una delle più innovative modalità di esercitare le proprie capacità e la propria intelligenza, è un’antico sapere di cui l’esperto di fisica quantistica e di tecnologia informatica, Vadim Zeland, si considera un “ritrasmettitore”.

tratto da
Reality Transurfing – Lo Spazio delle Varianti
il primo libro della trilogia del Transurfing, autore Vadim Zeland

“Cari Lettori! Sicuramente voi, come tutti, vorreste vivere nell’agio, in prosperità, senza malattie e sconvolgimenti esistenziali.

La vita, tuttavia, dispone diversamente e vi fa girare come una barchetta di carta in mezzo a correnti impetuose. Nel rincorrere la felicità avrete forse già provato tanti percorsi conosciuti.
Ma, dite la verità, quanto siete veramente riusciti a raggiungere nell’ambito del modo tradizionale di vedere la realtà?

Questo libro tratta di cose strane e inusuali, scioccanti, da non credere. La vostra fede, del resto, non serve. Troverete qui dei metodi che vi permetteranno di verificare tutto da soli. E allora vedrete che la vostra abituale percezione della realtà crollerà da sola.

Il Transurfing è una tecnica potente, in grado di fornire gli strumenti necessari per creare cose impossibili da un normale punto di vista, e più precisamente per gestire il vostro destino a vostro piacimento. Nessun miracolo, però. Vi aspetta qualcosa di ben altra entità. Vi toccherà convincervi che la realtà ignota è molto più stupefacente di qualsivoglia misticheria.

Esistono tanti libri che insegnano a diventare ricchi, raggiungere il successo e la felicità. Prospettive allettanti: e chi mai non lo vorrebbe? Ma quando sfogliate il manuale e trovate ogni sorta di esercizi, tecniche di meditazione e lavoro di autoperfezionamento, vi passa subito la voglia di fare qualcosa.

La vita è già di per sé un esame continuo e in questi testi, per l’ennesima volta, vi si propone di fare uno sforzo e spremer fuori da voi stessi ancora qualcosa in più. Vi assicurano che siete imperfetti e che per questo dovete assolutamente cambiare, altrimenti non potrete contare su nessun risultato.

Può anche darsi che non siate pienamente soddisfatti di voi stessi. Nel profondo dell’anima, però, non avete affatto voglia di cambiarvi. Ed è giusto che non vogliate. Non dovete credete a chi vi dice che siete imperfetti. Chi mai può sapere come dovreste essere? Non occorre cambiare se stessi. La via di uscita non è là dove la cercate.

Non ci occuperemo qui né di esercizi, né di meditazione, né di scavo interiore.

Il Transurfing non è una nuova tecnica di autoperfezionamento ma un modo fondamentalmente nuovo di pensare e operare per ottenere la realizzazione dei propri desideri. Badate bene: non raggiungere ma proprio ottenere. E non per cambiare se stessi sebbene per ritornare a sé.

Tutti noi commettiamo tanti errori nella nostra vita, e ci ritroviamo poi a sognare di ritornare indietro nel tempo per correggere tutto. Io non vi prometto “un biglietto di seconda classe per l’infanzia”, ma sostengo che gli sbagli si possono correggere e sarà quasi come ritornare al passato o, per meglio dire, “avanti nel passato”.

Il significato di queste parole vi sarà chiaro solo alla fine del libro. Quello che voglio raccontarvi non lo avete mai né sentito né letto. Preparatevi quindi a sorprese tanto straordinarie quanto piacevoli. Vadim Zeland

https://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__transurfing_spazio_varianti.php?id=27202/?pn=860

https://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__transurfing_fruscio_stelle_mattino.php?id=34341?pn=860

https://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__reality-transurfing-avanti-nel-passato.php?id=36695?pn=860